Tour de ski: Ustiugov brucia Pellegrino – sorpresa svizzera tra le donne

Un altro secondo posto in una sprint in Svizzera per Federico Pellegrino, a Davos era stato preceduto da Klaebo, oggi a Lenzerheide nella prima tappa del tour de ski è stato il russo Sergey Ustiugov a sverniciarlo nella volata finale.

Un ottimo Pellegrino fin dalle qualificazioni del mattino dove ha ottenuto il secondo tempo (preceduto sempre da Ustiugov) e brillante sia nei quarti che in semifinale, ma nella finale non c’è stata partita e il russo, vincitore del tour lo scorso anno, si è aggiudicato la sprint precedendo il nostro Chicco di un secondo esatto; gradino più basso del podio per il francese Lucas Chanavat, gli altri finalisti erano il finlandese Ristomatti Hakola giunto quarto, il norvegese Finn Haegen Krogh quinto e l’altro francese Richard Jouve sesto.

Gli altri italiani: ventunesimo tempo di qualifica e poi uscito nei quarti di finale Maicol Rastelli, trentunesimo e primo degli esclusi per soli 6 centesimi Mirco Bertolina, trentottesimo Francesco De Fabiani, ottantasettesimo Dietmar Noeckler e ottantottesimo Giandomenico Salvadori.

Sorpresa tra le donne dove ad imporsi, ottenendo la prima vittoria in carriera è stata la svizzera Laurien Van Der Graaf che ha preceduto la statunitense Sophie Caldwell, la norvegese Maiken Caspersen Falla, la russa Natalya Nepryaeva, la statunitense Jessica Diggins e la tedesca Sandra Ringwald.

Eliminate nei quarti dopo aver ottenuto il ventunesimo e il ventottesimo tempo di qualificazione Greta Laurent e Gaia Vuerich; le altre azzurre trentasettesima Lucia Scardoni, quarantaseiesima Elisa Brocard e cinquantanovesima Giulia Stuerz.

Classifica del tour de ski naturalmente che combacia con quella dell’ordine d’arrivo delle sprint di oggi, calcolando però 60 secondi di abbuono ai vincitori, 54 ai secondi e così via, ma diciamolo, questo era solo un prologo, il vero tour inizierà domani quando il menù prevederà alle 10.30 la 15 km tecnica classica individuale maschile e alle 15.00 la 10 km tecnica classica individuale femminile.

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*