Biathlon: Hofer ottimo sesto nella sprint del “solito” Fourcade

Inizia il 2018 del biathlon anche per gli uomini con la sprint di Oberhof e continua il leit motiv della stagione, il duello Martin Fourcade- Johannes Boe. Il primo round del nuovo anno va a un perfetto Fourcade che senza commettere errori infligge 10.2 secondi al rivale norvegese; tra i due però si è inserito un altro norvegese, Emil Hegle Svendsen che, senza commettere errori, è arrivato a 8 secondi da Fourcade. Grande prestazione dello statunitense Tim Burke che ha colto un gran quarto posto davanti all’altro fratello Boe e a un bravissimo Lukas Hofer, sesto nonostante un errore nella prima sessione di tiro.

Dominik Windisch ha compromesso la possibilità di un grande piazzamento con due errori nella seconda sessione di tiro ed è arrivato ventiduesimo, appena fuori dalla zona punti, quarantunesimo Thomas Bormolini, anche lui con due errori nella seconda sessione di tiro; non si qualifica per l’inseguimento, essendo arrivato settantunesimo Thierry Chenal, così come Giuseppe Montello arrivato novantacinquesimo,

Guadagna qualche punticino nella classifica generale di Coppa Fourcade che guida con 492 punti, 32 di vantaggio su Johannes Boe, staccatissimo con 342 punti lo sloveno Jakov Fak, la brillante prestazione di oggi porta Hofer all’ottavo posto con 249 punti.  Nella classifica delle sprint Fourcade ha 222 punti contro i 198 di Johannes Boe, mentre Hofer è tredicesimo con 83 punti.

Domani, appuntamento sempre a Oberhof con le due prove ad inseguimento, alle 12.15 le donne e alle 15.00 gli uomini.

 

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*