Pyeongchang: la Nord Corea parteciperà alle Olimpiadi invernali

Noi preferiamo non addentrarci in questioni politiche e quindi lasciamo ai commentatori il dubbio se il dittatore nordcoreano Kim Jong Un abbia compiuto la mossa di aprire il dialogo olimpico per spaccare il fronte opposto o per sincera scelta sportiva. Quello che ci interessa è il dato di fatto concreto, ovvero che la Nord Corea sarà presente ai Giochi, e che questo scongiura ipotetici atti di guerra proprio durante la tregua olimpica.

Questo è ciò che trapela dall’incontro ufficiale avvenuto nella mattinata coreana tra le due delegazioni, con i rispettivi leader politici presenti in collegamento remoto. La Corea del Nord ha dunque deciso di inviare una delegazione definita di “alto livello” a PyeongChang.

Ma chi ci sarà esattamente? I nomi degli atleti non sono ancora trapelati, ovviamente, ma possiamo immaginare che per la parte agonistica non mancheranno gli specialisti dello short track; il pattinaggio in pista corta che è probabilmente l’unico sport “bianco” che vede protagonista il paese asiatico in entrambe le parti in cui è suddiviso.

Per il resto sappiamo che ci sarà un gruppo autorizzato di sostenitori e funzionari, assieme ad alcuni gruppi di performance artistica e ad un team dimostrativo di taekwondo, benché si tratti di specialità estiva (ma anche qui torniamo al discorso degli sport “nazionali”.

La Corea del Sud ha compiuto un passo ulteriore, chiedendo che gli atleti delle due squadre sfilino insieme alla cerimonia di apertura, ma questo verrà eventualmente deciso in seguito.

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


About Luca Landoni 352 Articles
Ex-400/800ista con 30 anni di carriera agonistica alle spalle, da assoluto e da master, ora Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine della Lombardia. Nato a Milano il 29 febbraio 1968, ma trentino d'adozione. Contatto: blog@gamefox.it

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*