Basket: l’Italia vince la prima con la Romania verso il Mondiale del 2019

TORINO – Bene la prima uscita della nuova Italia del basket di Meo Sacchetti all’esordio casalingo torinese contro la Romania. Avversario fin troppo abbordabile stando ai ranking mondiale: 16ª l’Italia e 61ª la Romania secondo l’ultimo ranking rilasciato dalla Fiba. Certo, l’Italia è ancora un cantiere aperto e soprattutto manca la fisicità e le capacità degli atleti NBA ed Eurolega, che non è certo emendabile in altri contesti.

Pietro Aradori, il capitano, finisce per essere il top scorer (16 punti) con Andrea Della Valle, ed è anche l’azzurro più utilizzato da Sacchetti con quasi 31′ sul parquet

Il risultato finale parla di una vittoria di “soli” 5 punti, dopo che la partita era stata già messa in cassaforte nei primi 3 quarti ma con la remuntada finale della Romania, che con un parziale di 27-16 nell’ultimo si è riportata troppo sotto all’Italia.

Primo parziale dominato 26-15, con protagonista capitan Aradori e il sempre positivo Della Valle, che invece ne fa 6. Nel secondo quarto si raggiunge il massimo vantaggio azzurro: 40-21, cui risponde un break rumeno che porta argina lo svantaggio a metà partita a 14 punti (42-28).

Nella ripresa l’Italia si distrae e la Romania torna a -10, per poi essere rintuzzata sempre da Aradori. L’Italia non ha grandi percentuali al tiro (chiuderà con il 45% da 2), e traccheggia sulla soglia dei 10 punti di vantaggio, concedendo troppo dal perimetro. A 5′ dalla fine si è 70-55. Game-set-match? Macchè, a 1’30” dalla fine si torna a -5, e ancora a 54″ dalla fine 73-68. Dalla Valle fa due su due nei liberi.

Ora tocca alla Croazia in trasferta a Zagabria. Croazia che ha perso a sorpresa in Olanda 68 a 63. La prima fase è comunque poco meno di una formalità, benchè i punti guadagnati negli scontri diretti saranno traslati nella fase successiva: 4 squadre delle quali ne passeranno 3 che incroceranno le migliori 3 del girone con Lituania, Kosovo, Polonia e Ungheria. Nel nuovo girone da 6, le prime 3 andranno al Mondiale del 2019.

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


About Andrea Benatti 62 Articles
Andrea Benatti, classe '72, blogger di atletica dal 2007 di origine emiliana e milanese, con migliaia di articoli alle spalle su diversi siti e riviste specializzate Contatto: queenatletica@gmail.com

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*