Coppa a Whistler: Baumgartner davanti a Bertazzo, prima volta nei 20! Migliora la spinta

WHISTLER – timidi cenni di miglioramento dal bob azzurro, capitolo del 4.

Nella prova di Coppa del Mondo di Whistler, in Canada, i due equipaggi azzurri (complice chiaramente anche un minor numero di bob a scendere) sono giunti rispettivamente 18° e 19°, miglior piazzamento della stagione.

La sorpresa l’ha fatta però Patrick Baumgartner, che è riuscito a precedere Simone Bertazzo, raggiungendo il suo miglior risultato di sempre in Coppa del Mondo nei suoi 14 caps inanellati dal 2014 ad oggi (7 con il 4 e 7 con il 2). Per lui è anche la prima volta in carriera nei primi 20, considerato che il suo miglior piazzamento di sempre era stato il 23° posto raggiunto in 3 occasioni.

Simone Bertazzo aveva peraltro fatto un’ottima prima manche, piazzandosi 14° e arrivando in un intermedio all’11° rango totale. Nella seconda, invece, non c’è stata la stessa pulizia della prima, infilando il 19° tempo su 20. Bravo invece Baumgartner, 16° nella prima e 18° nella seconda run e appunto, 18° nella classifica finale, proprio davanti a Bertazzo per 21 centesimi.

Per Bertazzo, spinte a 4″86 e 4″84 (18° in entrambe le circostanze), con i migliori “pusher” i canadesi di Kripps con 4″71 e 4″72. Con lui Federico Comel, Mattia Variola e Lorenzo Bilotti. Per Baumgartner il 22° (su 22) e il 20° (su 20) tempo di spinta, con 4″95 e 4″94. Il secondo team azzurro era completato da Simone Fontana, Costantino Ughi e Francesco Costa.

La prova è stata vinta dal russo Alexander Kasjanov con 1’41″89 (1″12 meglio del miglior equipaggio azzurro), superando di 28 centesimi l’equipaggio inglese guidato da Lamin Deen, che con 50″66 nella prima manche aveva stabilito il record della pista di Whistler, oltre ad un incredibile rilevamento della velocità di 156,27 km/h. Terzo il tedesco Nico Walther, a 0″48 dal vincitore.

Nella classifica di Coppa del Mondo, guida il tedesco Johannes Lochner (vincitore di una prova a Park City), quinto in Canada, con 601 punti, davanti proprio a Nico Walther (l’altro vincitore della doppia gara di Park), con 577 punti. Terzo il canadese Kripps con 562, davanti a Deen, con 546. Bertazzo è 20° con 210 punti e 23° Baumgartner con 175.

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


About Andrea Benatti 62 Articles
Andrea Benatti, classe '72, blogger di atletica dal 2007 di origine emiliana e milanese, con migliaia di articoli alle spalle su diversi siti e riviste specializzate Contatto: queenatletica@gmail.com

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*