Olimpiadi, Biathlon: Dahlmeier batte anche il vento, male le azzurre

In condizioni atmosferiche proibitive, freddo e vento fortissimo, la tedesca Laura Dahlmeier entra nella storia del biathlon: prima donna a fare doppietta, sprint più inseguimento alle Olimpiadi.

Un solo errore per lei, al secondo poligono, di una gara sempre in controllo, la sua vittoria è arrivata con 29 secondi di vantaggio sulle inseguitrici, la slovacca Anastasiya Kuzmina e la francese Anais Bescond con la prima a prevalere per soli due decimi di secondo. Più staccate tutte le altre; quarta la norvegese Marte Olsbu a più di un minuto di distacco, quinto posto per la svedese Hanna Oeberg davanti alla tedesca Denise Herrmann, alla ceca Veronika Vitkova, alla svizzera Lena Haecki, alla norvegese Tiri Eckhoff e alla svedese Mona Brorsson arrivata decima,

Poca gloria per le nostre portacolori, undicesimo posto per Lisa Vittozzi con quattro errori al poligono, quindicesimo per Dorothea Wierer (cinque errori) e quarantottesimo per Nicole Gontier (sette errori).

Il prossimo appuntamento con le ragazze sarà mercoledì prossimo con la 15 km individuale che partirà alle ore 12.05 (ora italiana),

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


Advertisements

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*