Il calcio in lutto: morto il capitano della Fiorentina Davide Astori

Un’improvvisa tragica notizia ha sconvolto il mondo dello sport: è morto Davide Astori, capitano della Fiorentina e difensore che per 14 volte ha indossato la maglia della Nazionale.

La notizia si è diffusa nella tarda mattinata di oggi, domenica 4 marzo, e a darne comunicazione è stata la stessa società toscana tramite i suoi canali social: “La Fiorentina profondamente sconvolta si trova costretta a comunicare che e’ scomparso il suo capitano Davide Astori, colto da improvviso malore. Per la terribile e delicata situazione,  e soprattutto per rispetto della sua famiglia si fa appello alla sensibilità di tutti“.

Stando alle prime notizie, il giocatore è deceduto nel sonno in seguito a un arresto cardiaco che lo ha colpito nella notte, mentre si trovava nella camera d’albergo di Udine, città nella quale si trovava per giocare quest’oggi la partita Udinese-Fiorentina di Serie A. Match che, ovviamente, è stato rinviato a data da destinarsi così come il resto della giornata del massimo campionato di Serie A.

Il giocatore, 31 anni, lascia la compagna Francesca Fioretti e una figlia, Vittoria, di 2 anni.

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


About Andrea Izzo 62 Articles
Appassionato di calcio e di musica, ex nuotatore che si dilettava sui campetti di periferia cercando di imitare, con scarsi risultati, gli idoli Roberto Baggio e Manuel Rui Costa. Sin dalla sua nascita ho collaborato come redattore per Gamefox Network che mi ha fatto scoprire la passione per la scrittura e per il web.

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*