Biathlon: Shipulin si vendica dell’esclusione da PyongChang vincendo la sprint di Kontiolahti

Probabilalmente è da quando il CIO gli ha comunicato la decisione di non farlo partecipare alle Olimpiadi di PyongChang che il russo Anton Shipulin covava i suoi propositi di “vendetta” e nella prima occasione utile l’ha messa in pratica. La Coppa del Mondo di biathlon è ripresa ieri con la 10km sprint di Kontiolahti, in Finlandia e il russo, senza commettere errori ha battuto il lettone Andrejs Rastorgujevs di 5 secondi e il francese Quintin Fillon Maillet di 17.

Quarto posto per Johannes Boe che approfitta dell’assenza di Martin Fourcade, bloccato poco prima del via da una gastroenterite, per accorciare in classifica di coppa; quinto posto per il campione olimpico il tedesco Arnd Peiffer; da segnalare il dodicesimo posto per il mito norvegese Ole Ejnar Bjoerndalen, anche lui assente (per scelta tecnica) in Corea.

Nono e decimo posto per Lukas Hofer e Dominik Windisch, ventinovesimo Thomas Bormolini.

In Coppa del Mondo nella classifica delle sprint Johannes Boe comanda con 25 punti di vantaggio su Fourcade (301 a 276) mentre nella generale Fourcade è in testa con 834 punti davanti agli 823 di Boe, sale al terzo posto Shipulin con 520 punti, Lukas Hofer è ottavo con 409.

Oggi alle 17.45 appuntamento con la sprint femminile.

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


Advertisements

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*