Indian Wells ostile: già fuori Fognini e Berrettini

Il torneo clou della settimana è Indian Wells, primo Masters 1000 della stagione su superficie in cemento (7.972.535 dollari). Fabio Fognini, neo-numero 19 del ranking mondiale, ci arrivava con il vento in poppa dal successo di San Paolo, ma la sorte non gli ha arriso.

Contro l’abbordabile francese Jeremy Chardy, numero 100 Atp, con cui non aveva mai perso, è infatti arrivata la sconfitta già al secondo turno col punteggio di 4-6 7-6(2) 6-4, in due ore e 40 minuti di gioco.

Molto meglio Berrettini, n. 108 del ranking, che pur perdendo si è battuto alla morte contro Daniil Medvedev, numero 57 Atp. Dopo aver passato il turno da lucky loser per il ritiro di Nick Kyrgios, l’azzurro ce l’ha messa tutta contro un avversario superiore cedendo solo 6-7 (6) 7-5 6-4 in ben due ore e 41 minuti.

Ora non ci resta che tifare per Thomas Fabbiano che sempre al secondo turno incontrerà Jack Sock, numero 10 del ranking.

 

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


About Luca Landoni 352 Articles
Ex-400/800ista con 30 anni di carriera agonistica alle spalle, da assoluto e da master, ora Giornalista Pubblicista iscritto all'Ordine della Lombardia. Nato a Milano il 29 febbraio 1968, ma trentino d'adozione. Contatto: blog@gamefox.it

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*