Sci alpino: Goggia contro Vonn (e Weirather), mezzogiorno di fuoco

Cominciano oggi ad Are in Svezia le finali della Coppa del Mondo di sci alpino, le gare inizieranno con la discesa libera maschile che prenderà il via alle 10.30 con il francese Thieux, subito dopo con il pettorale numero 2 sarà il turno di Christof Innerhofer, Dominik Paris partirà con il numero 13 mentre Emanuele Buzzi  con il 21.

I due rivali per la conquista della coppa, lo svizzero Beat Feuz e il norvegese Aksel Lund Svindal partiranno rispettivamente con il numero 7 e con il numero 9, lo svizzero è il grande favorito per la conquista della Coppa potendo vantare un vantaggio di 60 punti.

La nostra attenzione sarà però concentrata alle ore 12.00 quando è prevista la partenza dell’ultima discesa libera femminile della stagione, Sofia Goggia (429 punti), Lindsey Vonn (406) e Tina Weirather (358) si contenderanno la coppetta di cristallo. Vediamo tutte le combinazioni possibili:

Sofia Goggia vince se: arriva prima o seconda; arriva terza e la Vonn vince; arriva quarta quinta o sesta e la Vonn al massimo terza; arriva settima ottava o nona e la Vonn al massimo quarta; arriva decima o undicesima e la Vonn al massimo quinta; arriva da dodicesima a quattordicesima e la Vonn al massimo sesta; arriva quindicesima e la Vonn al massimo settima.

Lindsey Vonn vince se: arriva prima e la Goggia al massimo terza; arriva seconda e la Goggia al massimo quarta; arriva terza e la Goggia al massimo quinta; arriva quarta e la Goggia al massimo decima; arriva quinta e la Goggia al massimo dodicesima; arriva sesta e la Goggia al massimo quindicesima; arriva dal settimo all’undicesimo posto e la Goggia oltre il quindicesimo posto.

Tina Weirather vince se: arriva prima e la Goggia oltre il nono posto e la Vonn oltre il terzo; arriva seconda e la Goggia fuori dalle quindici e la Vonn oltre il settimo posto.

La prima delle tre a partire sarà con il pettorale 7 Tina Weirather, Sofia Goggia partirà con il numero 9 mentre pettorale 13 per Vonn. Altre azzurre al via Johanna Schnarf con il numero 6, Nadia Fanchini con l’8 e Federica Brignone con il 18.

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*