Sci alpino: Hirscher e Shiffrin chiudono dominando (come quasi sempre)

Ennesimo record per Marcel Hirscher, l’austriaco vincendo lo slalom gigante delle finali di Are ha colto il tredicesimo successo stagionale eguagliando Ingemar Stenmark e Hermann Maier. Hirscher ha sbaragliato la concorrenza nella prima manche chiusa con 50 centesimi di vantaggio sul francese Muffat-Jeandet per poi controllare nella seconda ed andando a vincere con 23 centesimi sul norvegese Henrik Kristoffersen e 26 sul francese che ha perso così una posizione, quarto posto per lo svizzero Meillard e quinto per il serbo Kranjec.

Florian Eisath con il decimo posto a 2.11 da Hirscher è stato il migliore degli italiani, tredicesimo posto per Manfred Moelgg, sedicesimo per De Aliprandini, diciannovesimo per Tonetti e ventesimo per Nani; ricordiamo che la coppa di gigante era già nella bacheca di Hirscher (così come la coppa generale).

Tra le donne settimo successo stagionale in slalom per la statunitense Mikaela Shiffrin oggi tornata ai livelli di inizio stagione infliggendo distacchi abissali alle rivali; seconda la svizzera Wendy Holdener a 1.58, terza la svedese Frida Hansdotter a 1.59, diciannovesimo posto a 4.64 per Irene Curtoni, ventiduesima Federica Brignone mentre Chiara Costazza è uscita nella prima manche.

Domani ultimi appuntamenti con la Coppa del Mondo, slalom gigante per le donne (prima manche alle 9.45) e slalom speciale per gli uomini (prima manche alle 10.45).

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*