Biathlon: Norvegia tra gli uomini e Germania tra le donne dominano le staffette

Era giorno di staffette a Hochfilzen, staffette caratterizzate da numerose assenze e da parecchie formazioni “sperimentali”. Tra gli uomini, nonostante le assenze dei due Boe e di Svendsen, il dominio norvegese è stato imbarazzante, Bjoerndalen, L’Abee-Lund, Bjoentegaard e Birkeland hanno rifilato un minuto e cinquantaquattro secondi alla Germania e due minuti e trentaquattro alla Francia (priva di Martin Fourcade).

Buon quinto posto per l’Italia che ha schierato una formazione “nuova” come ordine di gara, infatti la frazione di lancio è toccata a Thomas Bormolini, seguito poi da Lukas Hofer, Dominik Windisch e a chiudere il deb Thierry Chenal, il distacco degli azzurri dalla Norvegia è stato di tre minuti e diciannove secondi.

Tra le donne la vittoria incontrastata è stata della Germania che ha schierato Hinz, Hildebrand, Hammerschmidt e Dahlmeier, le tedesche hanno preceduto di 44 secondi l’Ucraina e di un minuto e quattro secondi la Francia. Italia solo dodicesima a più di cinque minuti di distacco, le azzurre al via erano Alexia Runggaldier, Dorothea Wierer, Federica Sanfilippo e Lara Vittozzi.

Qui sotto trovate tutte le classifiche delle gare odierne.

La prossima settimana, da giovedì, il biathlon sarà in Francia ad Annecy per la terza tappa di coppa del mondo.

Download (PDF, 674KB)

Download (PDF, 668KB)

 

Segui il gruppo QA-Olimpiadi su Facebook


Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*